Mario Cucinella:
centro direzionale Unipol

Samsung Gear VR

Nell’area di Porta Nuova, nel cuore della città di Milano, è avvenuta la maggiore trasformazione urbana italiana di questi ultimi decenni.

Il nuovo Centro Direzionale Unipol – edificio che si sviluppa su 23 piani fuori terra e tre interrati, per un’altezza di quasi 120 metri – si collocherà all’interno di questo nuovo contesto. La torre ospiterà spazi commerciali, uffici, un grande auditorium e, in copertura, una serra giardino panoramica con un’area dedicata a eventi pubblici e culturali. La forma ellittica permette alla torre di inserirsi in un contesto già fortemente costruito; la facciata rappresentata da una geometria a rete è metafora della rete della società, del sistema a rete delle relazioni. Realizzata in legno e vetro esprime anche l’idea di uso di materiali naturali all’interno dei grattacieli, spiega Mario Cucinella.

Per la Mostra in Triennale abbiamo realizzato un’esperienza di realtà virtuale immersiva composta da cinque render statici a 360° attraverso i quali il pubblico ha potuto vedere la torre inserita nel contesto di Porta Nuova, sia di giorno che di notte, entrare all’interno del direzionale e salire fino al sesto piano. La vista dal sesto piano, molto suggestiva, è stata realizzata fotografando l’ambiente circostante a 360° da 35 metri di altezza, mediante l’ausilio di droni. L’esperienza di realtà virtuale immersiva è stata realizzata partendo dai file di progetto messi a disposizione da Mario Cucinella Architects; le finiture degli interni e degli esterni sono state modellate ex novo grazie al confronto costante e continuato con Mario Cucinella e con il suo team di architetti responsabili del progetto; il risultato consente allo spettatore di sentirsi parte di una piazza pulsante e viva.

La facciata rappresentata da una geometria a rete è metafora della rete della società, del sistema a rete delle relazioni.

Mario Cucinella

Unipol Milano Cucinella Vitruvio
Unipol Milano Cucinella Vitruvio